PARTNER

PROGETTI

E' inutile un progetto che non è supportato da un sogno

SCARICA IL DEPLIANT

IL VIRTUALE DIVENTA REALTA' ...

UTILIZZIAMO LA REALTA' VIRTUALE PER RENDERE ACCESSIBILI LUOGHI IMPOSSIBILI DA VISITARE PER SOGGETTI SVANTAGGIATI
REALIZZIAMO COMPLESSI TOUR VIRTUALI VISUALIZZABILI CON VISORI VR CON IMMAGINI a 360 GRADI, VIDEO, AUDIO INTEGRATI.
USIAMO FOTOCAMERE A 360° - DRONE - VISORI VR - 

360LIGURIA

Diana coordina il progetto 360Liguria: una rete informale per promuovere il turismo nella Liguria di Ponente

visita il sito 360liguria.it per scoprire la liguria... da un altro punto di vista.

DIANA E' PARTNER DEL CIDI MILANO
Nel progetto OLTRE i CONFINI

Diana è l'unica realtà del terzo settore che fa parte della rete organizzata dal  CENTRO DI INIZIATIVA  DEMOCRATICA DEGLI INSEGNANTI di Milano per il Progetto "OLTRE I CONFINI - Un modello di scuola aperta al territorio".  Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. 

MILANO

TIMON LEPIDUS TRIP

5 famosi travel blogger, 2 studenti, 2 locali

Sul finire dell’estate 2018, un gruppo di bloggers(*) italiani e stranieri si avvia a piedi dalla Frontiera, in direzione Cervo, all'estremità orientale della Provincia. Li abbiamo invitati noi, per mostrare e vivere la nostra Riviera: di cittadina in cittadina, su e giù per il primo entroterra , a piedi e in bicicletta. Incroceremo tante persone, con cui vorremmo scrivere la storia di questi cinque giorni intensi, poiché il fascino di un territorio non è solo fisico, anzi deriva dalla sua gente, dall'orgoglio di farne parte, dal modo con cui accoglie, dall'entusiasmo con cui partecipa.

La Cooperativa Sociale Diana ha realizzato un video per sostenere un progetto vinto dell'AGA (Associazione Genitori @ttivi) di Imperia che necessità del tuo supporto.
Tutto é partito dall'esperienza della mamma di Alberto, il bimbo autistico che si vede nel video, e da quella di tanti altri genitori, impreparati e non sufficientemente supportati nell'affrontare le difficoltà che questo disturbo comporta ogni giorno.
Vista la carenza nella nostra città di terapie e personale dedicati ai bambini e ragazzi autistici (purtroppo per questione di budget, a differenza di altre realtà più virtuose, a Imperia vengono garantite solo da 1 h e mezza a 3 h di terapia alla settimana a bambino, invece delle 20/40 h consigliate dagli specialisti del settore) e viste le lunghissime liste di attesa, i genitori dell’Associazione Genitori @ttivi hanno ritenuto necessario sostenere l'associazione "A piccoli passi", che sarà costituita a breve, nell'aprire un centro dedicato dove raccogliere competenze e professionisti per seguire i soggetti autistici in tutta l'età evolutiva, al fine di renderli i più autonomi possibili.